07 Mar

(Eventi) – Celebriamo in modo biricchino l’8 MARZO?

La Giornata Internazionale della Donna, si celebra per la prima volta nel 1909 negli Stati Uniti, dal 1922 anche in Italia, in ricordo delle conquiste sociali, politiche ed econonomiche da lei realizzate, e delle violenze ed indiscriminazioni a cui e’ ancora soggetta.
image
Per tutte quelle Donne che hanno voglia di celebrare questa ricorrenza senza celebrarsi, di passare una serata alternativa, dove per alternativo non si intende assistere allo spogliarello del tacchino locale, ma rilassarsi tra amiche, prendersi cura di se’ e della propria femminilita’ perche’ non partecipare all’evento Soft Paris del Ristorante Borsari 36 .

Lasciate bimbi, pensieri, cani&gatti, e risvegliate la biricchina che c’e’ in voi assistendo ad una dimostrazione di sex toys, per riscoprirvi attraenti e perché no, aggiungere un tocco di peperoncino alla vita di 1476556_696575467041501_734365334_ncoppia…

06 Mar

[Matrimoni] FATTI DIRE SI’ !!!

Proposta-di-matrimonios scarabeo1

Sei follemente innamorata ma il tuo Lui non vuole proprio saperne di farti la fatidica proposta…Cosa fare (a parte lasciarlo)?!?

Segui l’esempio di Anna, bostoniana protagonista del film Leap Year, che dopo qualche anno in una relazione senza fidanzamento ufficiale decide che è arrivato il momento di prendere in mano la situazione, e cosi’ ispirata da un’antica tradizione irlandese che permette alle donne di fare la proposta di matrimonio negli anni bisestili, ovvero il 29 Febbraio, se ne vola a Dublino per porre al suo amato Jeremy la scottante domanda…

Ovviamente Voi girls non dovrete aspettare il 29 di Febbraio per chiedere al vostro Lui di sposarvi, ogni momento potra’ essere quello giusto.image

Per fare la proposta di matrimonio non avrete bisogno di agenzie specializzate, e’ un momento privato, intimo, spontaneo, e come tale non necessariamente da commercializzare. Se non volete ripiegare su scenari classici come la cena a lume di candela o la spiaggia al tramonto, ma nemmeno spendere fortune per noleggiare striscioni svolazzanti in cielo, Mongolfiere, Ferrari in pista o l’ingaggio di tutto il vicinato per organizzare un flashmob dal fruttivendolo…affidatevi alla complicità di amici e parenti, alla Vostra fantasia, all’istinto e al sentimento: anche un semplice “Sposami” scritto con il vostro rossetto sullo specchio davanti al quale Lui si rade ogni mattina, un bigliettino lasciato dentro i calzini di ricambio nella borsa sportiva, o del gessetto sul pianerottolo di casa andranno benissimo, il resto sarà l’Amore a farlo.

Personalmente mi basterebbe essere in una gelateria, mentre sono impegnata a leccare dal cono la banana e il cocco che colano copiosamente e il mio Cavaliere con manovra tanto inaspettata quanto rocambolesca mi infila l’anello, trovato nel sacchetto di patatine a dieci anni, sul quale ha fatto incidere le nostre iniziali, come in “Colazione da Tiffany”….ma questa e’ un’altra storia.